Polvere di Stelle Forum
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

Musica italiana

Ultimo Aggiornamento: 03/03/2015 04.09
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 264
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Femminile
Amministratore unico
27/11/2014 11.39

Amici per sempre è l'album dei Pooh uscito nel 1996, anno del trentennale della band. Alcuni dei brani presenti, in particolare Amici per sempre, La donna del mio amico e Cercando di te, sono diventati molto famosi e spesso riproposti dagli stessi Pooh nei concerti.

La prima stampa del CD contiene una traccia ROM con contenuti interattivi ed una versione a cappella di Innamorati sempre, innamorati mai

È stato inciso in un periodo in cui i Pooh sembravano sul punto di sciogliersi, a causa di molteplici disaccordi riguardo ad alcune canzoni: Innamorati sempre, innamorati mai originariamente era stata scritta con un testo e un titolo diversi: Chissà se c'è un prato là dove sei adesso, dedicato alla memoria del padre di Stefano, da poco scomparso. Gli altri componenti preferirono non trattare il tema della morte. Il silenzio della colomba era invece nata su una melodia diversa da quella in seguito realizzata; questa era composta da Dodi, che di conseguenza avrebbe anche voluto cantarla, ma si ritrovò in minoranza nel gruppo, che sosteneva che la canzone dovesse essere interpretata da Roby. Per risolvere il conflitto, Dodi ritirò la propria base musicale e il tema della violenza sessuale venne totalmente riconcepito per sfociare appunto nel pezzo Il silenzio della colomba.

Tracce

Amici per sempre (Facchinetti - Negrini) – 5'03" - Voci principali: Roby, Dodi, Red, StefanoLa donna del mio amico (Facchinetti - D'Orazio) – 5’22" - Voce principale: RobyFammi fermare il tempo (Canzian - Negrini) – 5'19" - Voce principale: RedDiritto d'amare (Battaglia - Negrini) – 4’34" - Voce principale: DodiInnamorati sempre, innamorati mai (Facchinetti -D'Orazio) – 4’40" - Voce principali: CoraleCercando di te (Canzian - D'Orazio) – 4’45" - Voce principale: RedDanza a distanza (Battaglia - Negrini) – 4’52" - Voce principale: DodiLe donne mi hanno detto (Facchinetti - Negrini) – 4’41" - Voce principale: StefanoIl silenzio della colomba (Facchinetti - Negrini) – 4’57" - Voce principale: RobyC'è bisogno di un piccolo aiuto (Facchinetti - D'Orazio) – 6'00" - Voci principali: Stefano, Dodi, Red, Roby


Fonte

Mia Cover di "La donna del mio amico"



[Modificato da Abate.Francesca 27/11/2014 11.44]
Io gli spazi vuoti li ho sempre riempiti di stelle. Forse anche con una nota ogni tanto e un sorriso.
Gioco di associazione di parole Ipercaforum131 pt.22/09/2017 20.56 by possum jenkins
Chi passa di qui??? Oasi Forum102 pt.23/09/2017 07.15 by possum jenkins
Monica Bertini a Mediaset PremiumTELEGIORNALISTE FANS FORU...69 pt.23/09/2017 10.16 by ponente@
OFFLINE
Post: 88
Sesso: Maschile
Stellar Nebula
27/11/2014 15.31

Quando ho letto il titolo ho tremato...

Non ho grossa stima della musica italiana. Poi quando ho visto la band mi sono rincuorato.
Sì perchè così di primo acchito tra i pochi che salverei in italia ci sono proprio i Pooh.

Riguardo al brano "la donna del mio amico" mi piaceva molto - almeno musicalmente.
L'unica cosa che non sopporto granchè di quel brano era proprio il fatto che tra 'sti due ci potrebbe anche scappare qualcosa ma PURTROPPO c'è l'amico di mezzo.

E' quel tipo di argomento che può piacere a dei teen agers i quali sognano un mondo fatto su misura per sè, dove il lui - il protagonista della storia - corrisponde a sè stessi e la lei è la ragazza più carina della scuola. Lo sfigato nell'immaginario è sempre un altro.

Crescendo ci si rende conto che di certo la situazione sarebbe stimolante ma altrettanto sicuramente non sarebbe carino essere nei panni del terzo incomodo quando poi si parla della tua donna o del tuo uomo.
Cioè ti piace lui? Vai, io ti amo, vorrei che fossi felice. Se non puoi esserlo con me, sii felice con qualcun altro. Dimmelo e basta.

Insomma... messo in bocca a una band di successo come i Pooh che non hanno più vent'anni da un pezzo, suona un pò troppo commerciale se fosse stato rivolto ad un preciso target e cioè di ragazzini, cosa che non credo.

Penso sia solo una storia interessante alla quale manca un pò di sensibilità nei confronti dello sfigato, perchè purtroppo esistono e almeno che non si viva sotto la luce di una stella estremamente fortunata, prima o poi tocca a tutti interpretarne la parte anche se non necessariamente dal punto di vista amoroso/affettivo.

Scusate il parere non commerciale. [SM=g4246635]


EDIT: @Francesca. Appena posso sento le tue cover... [SM=g4233375]



[Modificato da Hybrid1973 27/11/2014 15.32]
-------

Esistono solo 10 tipi di persone: quelle che conoscono il codice binario e quelle che non lo conoscono.
OFFLINE
Post: 264
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Femminile
Amministratore unico
27/11/2014 17.09

Invece no il significato è lontano da una interpretazione "adolescenziale" anzi ricalca uno status assai frequente che non conosce età : il tradimento di una donna, di un uomo, di un amico.
Libera interpretazione invece sulle motivazioni del dietro front fatto dal personaggio principale del brano nei riguardi della sua amata : presa di coscienza, atto di codardia improvvisa o timore di perdere e ferire ulteriormente l'amico a cui lui ha rubato il cuore della sua donna.
"Scappa via..scappa via",quasi a dire "fallo tu che io non riesco".
Perché i Pooh? Probabilmente per omaggiare mia mamma ma anche perché le loro canzoni mi portano indietro nel tempo.
Hybrid nessun problema, le Cover non fuggono.Quando vorrai saprai dove trovarle.
Ti abbraccio.
Io gli spazi vuoti li ho sempre riempiti di stelle. Forse anche con una nota ogni tanto e un sorriso.
OFFLINE
Post: 88
Sesso: Maschile
Stellar Nebula
27/11/2014 18.03

Grazie Francesca. Ricambio.

Un'altra cosa che non mi piace - ora che mi hai fatto rispolverare questo testo - è un altro clichè del materiale commerciale:
la strumentalizzazione della donna oggetto.

la frase "...quante donne abbiam diviso..."; cioè questi se le scambiavano, così, come le figurine Panini. "caro amico te la sei fatta questa? NO?!? E che aspetti? Tieni..."

Io ODIO la strumentalizzazione della donna oggetto. E' (anche) per questo che non vedo mai la TV. Non c'è spot o trasmissione con audience se non c'è la fatalona del momento (semi)nuda.

Se apri youtube c'è chi mostra la baggiana (per errore, per carità). Oppure le "artiste" del momento tutte a tiro; i loro "balli" ricordano o imitano gesti appartenenti alla sfera sessuale. Non che io sia puro e casto o non abbia il senso dell'erotismo per carità; ma sono cose private, MIE.

Così è davvero troppo.

Provate a cercare un video su YT in stile paperissima e guardate quanta "roba" appare sull'anteprima del video. Io vedo questi video con la mia famiglia, perchè ci piacciono, ci fanno ridere; praticamente è come avere paperissima "on demand". Ma nel momento che li scelgo sono costretto a coprire il monitor agli occhi di mia figlia. E vi garantisco che quell'immagine che attira i polli, nel video poi NON c'è!
Ma come si fa ad attirare gente in questo modo? Dov'è la dignità? Ce la facciamo a creare un mondo di contenuti invece che di scatole?

Diciamo al SETI di non inviare segnali intelligenti nello spazio. Trasmettiamo un pornazzo; forse anche gli alieni cercano questo tipo di contatto.
[SM=g4246658] (è la spada laser? Speriamo...)

Scusate di nuovo.


EDIT: @Francesca. Bellissima la cover come sempre. Hai una base MIDI?
Casomai mandamela; quando avrò tempo, ti ci suonerò una chitarra vera; perlomeno negli assolo. Anche "Reality".
[Modificato da Hybrid1973 27/11/2014 18.17]
-------

Esistono solo 10 tipi di persone: quelle che conoscono il codice binario e quelle che non lo conoscono.
OFFLINE
Post: 264
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Femminile
Amministratore unico
28/11/2014 09.02

Mi fai morire Hybrid,sei unico in questo. [SM=g8204]
L'idea del pornazzo da inviare come segnale nello spazio non è malvagia. [SM=g4246660]

Tornando alla musica,non ho la base midi ma posso inviarti la base che ho utilizzato per la Cover.
Fammi sapere...
Io gli spazi vuoti li ho sempre riempiti di stelle. Forse anche con una nota ogni tanto e un sorriso.
OFFLINE
Post: 264
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Femminile
Amministratore unico
28/11/2014 12.00

La donna cannone ( Francesco De Gregori 1983)
La donna cannone è un Q Disc del 1983 di Francesco De Gregori.
Raccoglie le musiche scritte dal cantautore per il film Flirt di Roberto Russo, uscito lo stesso anno, dal quale prendono il titolo anche due brani strumentali contenuti nel disco.
La melodia principale di Flirt era già stata scritta da De Gregori nell'inedito Sotto il fuoco, poi mai pubblicato ufficialmente ma reperibile sul web.

[IMG]http://coverlandia.altervista.org/Copertine%20cd/D/Francesco_De_Gregori_La_donna_cannone.JPG[/IMG]

Francesco De Gregori scrisse questa canzone ispirato da un articolo che raccontava di un circo rimasto orfano della sua più grande attrazione, fuggita via per inseguire il suo grande amore. L’articolo recitava:
” Siamo agli inizi del novecento, in uno di quei capannoni destinati ai circensi. In uno di quegli attimi morti, mentre la gente va via dal circo, mentre gli artisti riposano le stanche membra, due occhi si incrociano.. due anime sentono di doversi amare.. Ma la regola lo vietava. Non avrebbero potuto esaudire il loro puro desiderio di condividere le proprie emozioni con l’altro perchè “le regole del circo” non consentivano. Così la donna cannone, quell’enorme mistero volò…” C’era bisogno di un sogno. Un piccolo grande sogno, per imparare a volare dove sembrava che tutto fosse cemento. E il cuore va via, anche a sognare di scaraventarsi fuori da quel tendone, con un grande cannone. Bisogna tenersi per mano, senza dirsi parole. Bisogna imparare ad amare, disinteressatamente dove gli altri non sanno guardare, dove gli altri non hanno mai amato. Dunque la donna vuole un amore impossibile, volare nell’azzurro del cielo, diventando d’oro e d’argento e invece s’incammina in un cielo nero nero, ovvero la morte. Ma il suo amore è più forte della morte, facendo volare via il cuore, scaraventandosi fuori da quel tendone, con un grande cannone (“così la donna cannone, quell’enorme mistero volò…”). Quest’ultimo viaggio, che non potrebbe che essere “degregorianamente”, “l’ultimo treno” preso senza bisogno di passare da nessuna stazione, è accompagnato dal disprezzo e dall’indifferenza di tutti. Ma il sogno d’amore come detto è più forte persino della morte “ e non avrò paura se non sarò bella come dici tu / …E senza fame e senza sete, / e senza ali a senza rete voleremo via [io e te, amore]“. Nei versi di De Gregori la donna, svincolata dagli stereotipi del “fenomeno da baraccone”, racconta in prima persona la sua fuga dando voce ad uno smisurato desiderio di amore, di tenerezza e, soprattutto, di una vita normale, lontana da chi sfrutta le diversità a fini spettacolari.

Fonte



E per chi desidera ascoltare la mia Cover




[Modificato da Abate.Francesca 28/11/2014 12.05]
Io gli spazi vuoti li ho sempre riempiti di stelle. Forse anche con una nota ogni tanto e un sorriso.
OFFLINE
Post: 145
Sesso: Maschile
Vice Amministratore
29/11/2014 04.01

Hybrid1973, 27/11/2014 18:03:

cioè questi se le scambiavano, così, come le figurine Panini. "caro amico te la sei fatta questa? NO?!? E che aspetti? Tieni..."



Ahahahah... [SM=g4246646] [SM=g8228]

Hybrid1973, 27/11/2014 18:03:


Diciamo al SETI di non inviare segnali intelligenti nello spazio. Trasmettiamo un pornazzo; forse anche gli alieni cercano questo tipo di contatto.



Ahahahah...ottima idea... [SM=g4233631] [SM=g8228]

Comunque, a parte qualche canzone, a me i Pooh non sono mai piaciuti più di tanto. Invece, uno dei miei fratelli è un loro fan!! [SM=g4246660]



_________________________________________________________________________________________

"Non c'è belva tanto feroce che non abbia un briciolo di pietà. Ma io non ne ho alcuno, sicché non sono una belva." Riccardo III - William Shakespeare
OFFLINE
Post: 264
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Femminile
Amministratore unico
08/12/2014 14.08

Se ne è andato poche ore fa un artista italiano che aveva donato alla poesia una forma musicale e il cui stile univa diverse sonorità, tra cui pop, rock, soul e world music.
Ricordo un'estate di tanti anni fa,seduta tra le piante del piccolo orto di proprietà della mia famiglia nel paese di Rocchetta di Genga. I raggi del Sole rivelavano ogni sfumatora nei fiori piantati con cura e amore da mia nonna. Allora non ci accompagnavano i cellulari e le connessioni dati e tutto ciò che avevo con me era una piccola radio che trasmetteva in FM e AM.
In quell'occasione ricordo di aver ascoltato il brano di Mango "Mediterraneo" e ho colto da subito la poeticità delle sue strofe. Mi sono sentita in pace e un tutt'uno con la natura circostante.
Lo ricordo come fosse ieri...




Io gli spazi vuoti li ho sempre riempiti di stelle. Forse anche con una nota ogni tanto e un sorriso.
OFFLINE
Post: 145
Sesso: Maschile
Vice Amministratore
09/12/2014 18.48

Abate.Francesca, 08/12/2014 14:08:

Se ne è andato poche ore fa un artista italiano che aveva donato alla poesia una forma musicale e il cui stile univa diverse sonorità, tra cui pop, rock, soul e world music.



Davvero un bravo artista...peccato... [SM=g4246629]
Ciao Mango!! R.I.P.



_________________________________________________________________________________________

"Non c'è belva tanto feroce che non abbia un briciolo di pietà. Ma io non ne ho alcuno, sicché non sono una belva." Riccardo III - William Shakespeare
OFFLINE
Post: 264
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Femminile
Amministratore unico
07/01/2015 00.38


Un altro grande artista ci ha lasciato:si tratta di Pino Daniele,stroncato la scorsa notte da un infarto.
Il dolcissimo brano "Quando",in questa Cover cantato dalla mia bambina ed io,è accompagnato da alcune scene tratte dal film "Colpa delle stelle".




Io gli spazi vuoti li ho sempre riempiti di stelle. Forse anche con una nota ogni tanto e un sorriso.
OFFLINE
Post: 145
Sesso: Maschile
Vice Amministratore
08/01/2015 03.30

Abate.Francesca, 07/01/2015 00:38:


Un altro grande artista ci ha lasciato:si tratta di Pino Daniele



Devo confessare che non ero un suo fan, ma le canzoni più conosciute mi piacevano. [SM=g8127]
Ciao Pino, R.I.P. [SM=g8140]



_________________________________________________________________________________________

"Non c'è belva tanto feroce che non abbia un briciolo di pietà. Ma io non ne ho alcuno, sicché non sono una belva." Riccardo III - William Shakespeare
OFFLINE
Post: 264
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Femminile
Amministratore unico
12/02/2015 09.55

Scrivimi ( 1990 Nino Buonocore )
Una dedica per il giorno di San Valentino. In solitudine o in compagnia è sempre piacevole ascoltare questo brano del 1990 cantato da Nino Buonocore e scritto assieme al paroliere Michele De Vitis. È tratto dall'album Sabato, domenica e lunedì.
Una cover del 2006 appartiene a Laura Pausini ma la più interessante è quella del cantante Mango, che regala una versione più ritmica rispetto a quello originale.



La mia versione stile Mango ( chiedo venia per la qualità audio)









[Modificato da Abate.Francesca 12/02/2015 15.11]
Io gli spazi vuoti li ho sempre riempiti di stelle. Forse anche con una nota ogni tanto e un sorriso.
OFFLINE
Post: 145
Sesso: Maschile
Vice Amministratore
03/03/2015 04.09

Samuele Bersani, un cantautore italiano che mi è sempre piaciuto, fin dall'inizio della sua carriera. Eccolo qui, agli inizi, con la sua famosissima e orecchiabilissima "Chicco e Spillo", pubblicata nel 1992:



Buon ascolto!! [SM=g4252590]



_________________________________________________________________________________________

"Non c'è belva tanto feroce che non abbia un briciolo di pietà. Ma io non ne ho alcuno, sicché non sono una belva." Riccardo III - William Shakespeare
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11.14. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com